Gli eletti del Libero Comune di Pola - foto

Il notaio Carlo Franchi ha steso il seguente verbale delle votazioni a Cremona per il rinnovo del Consiglio del Libero Comune di Pola in esilio: presenti 527, elettori 478, votanti 425 che hanno deposto schede bianche 3, schede con approvazione integrale della lista 94, schede con preferenze 209, schede con preferenze e aggiunte 119 (totale 425). Le 328 preferenze sono state così ripartite Fra i 50 candidati con i nomi stampati in ordine alfabetico sulla scheda di votazione: Ive 316, Vivoda 300, De Simone 272, Leghissa 235, Bogneri 215, Magnarin 210, Bilucaglia 206, Zuliani 201, Durin 199, Tagliapietra M. 197, Piccoli 193, Bari 187, Lenzoni 187, Belli 186, Farba 185, Luciani 185, Fonda 184, Sivilotti 181, Longo 179, Dorliguzzo 178, Borsi 177, Pussini 177, Mayer 173, Saitti 173, Carbonetti 172, Gissi G. 171, Sbona 168, Benedetti 167, Giosio 167, Sergi 167, Rossi 166, Andreatini 164, Pastrovicchio 164, Vernier 158, Giustiniani 157, Angelini 155, Gissi B. 155, Sidari 155, Ughi 155, Ziberna 155, Sebeglia 154, Brussi 152, Piutti 151, Fabrie 150, Martinelli 150, Sotte 149, Del Fabro 148, Racchi 147, Francini 140, Messini 134. Sono stati aggiunti i seguenti nomi: Caravello 75, Vallini 41, Udovisi 16, Vodopia 14, Giorgini R. 13, Robba 12, Faraò 8, Mutarelli 3, Schiavuzzi 3, Soffici 3, Tanzella 3, Urbanaz 2, Vesselizza 2, Giorgini M. 1, La Perna 1, Mattioli 1, Tagliapietra R. 1, Ronziti I.

Dal numero 2602

del 05/08/1989

pagina 1